icona whatsapp mobile icona telefono icona email mobile

Chiama ora: 0583 40541

Intervista a Virginia Volpi, dopo l'esperienza con la Nuova Mercedes EQA
26/05/2021

Virginia Volpi. Giornalista pubblicista, classe 1992, nata a Viareggio. Ha partecipato ai provini di GuidiCar Discover Your City e sarà la protagonista del nuovo video per EQA.


La nuova EQA è un cross-over completamente elettrico. Come ti sei trovata con la vettura nella vita di tutti i giorni? Era la tua prima esperienza con una vettura di questo tipo?

Devo dire che all’inizio ero un po’ scettica riguardo le automobili elettriche ma questa è stata l’occasione per cambiare idea. Prima volta in assoluto con una vettura del genere: mi sono trovata molto bene, leggera e divertente da guidare, silenziosa, facile da parcheggiare, interni comodi e funzionali, tecnologia all’avanguardia.

 

Hai avuto difficoltà nel ricaricare la macchina e gestire l’autonomia?

Assolutamente nessuna difficoltà, basta regolarsi bene con i chilometri di autonomia. Per quanto riguarda la ricarica è un’operazione molto semplice che si effettua in 3 minuti a dir tanto. Unica cosa: serve una presa di ricarica più potente (quelle apposite per automobili elettriche) così da ridurre i tempi di ricarica a casa. Non ho invece provato la ricarica tramite colonnini Enel sparsi qua e là sul territorio versiliese.

 

Come ti sei trovata con gli spazi interni della vettura? Il bagagliaio è capiente?

Gli interni sono semplicemente da sogno. Il design è veramente bello e i sedili comodissimi, gli spazi funzionali, tutto ha un suo perché. Molto bello il tetto di vetro, così da avere ancora più luce in auto durante il giorno, mentre la notte gli interni si trasformano: inizia un gioco di luci (tutto personalizzabile) e l’effetto che crea è molto suggestivo. Bagagliaio notevolmente capiente!

Tu ed Ehi Mercedes siete diventate amiche? Cosa sei riuscita a farle fare con il solo comando vocale?

“Ehi Mercedes” è la svolta definitiva. L’automobile ti parla e ti accompagna nelle funzioni più semplici della guida, aiutandoti a non distrarti mentre conduci la vettura. In più non occorre attivare niente per farla parlare: basta farle una domanda! Attiva da sola i tergicristalli, la radio, cambia stazione o brano, imposta il navigatore, accende la climatizzazione, la abbassa di intensità; avrebbe anche l’impostazione per parcheggiarsi da sola ma quella non l’ho provata! Unica richiesta essendo una ragazza: serve la versione maschile della voce! Scherzi a parte, “Ehi Mercedes, grazie per l’avventura!”.

CHIEDI PIÙ INFORMAZIONI SU QUESTA NEWS
Inviaci i tuoi dati e un messaggio, ti ricontatteremo il prima possibile e ti terremo aggiornato su news similari

COMPILA I DATI CON: